Stadio delle Alpi

Torino - 1990

Lo Stadio delle Alpi di Torino presenta una pianta ellittica, tre ordini di gradonate che si sviluppano sovrapposte lungo i lati maggiori dell'impianto lasciando due varchi liberi sulla mezzeria delle curve.

Ancorati al terreno, i pennoni sostengono i pannelli che formano la copertura uniti frontalmente con un anello di sei funi d'acciaio passante da un estremo all'altro dei due lati maggiori dello stadio.

La copertura delle curve e' in teflon e la struttura portante in acciaio.

Il sistema di copertura adottato per la costruzione del nuovo stadio di Torino è costituito essenzialmente da:
  • Una orditura radiale di tensostrutture piane
  • Un anello interno circolare bilobato di contrasto
  • Due reti di funi a superfici iperboliche
  • Un sistema d’ancoraggio esterno strallato
  • Un sistema fondazionale a gravità
Scheda Progetto
Prestazioni eseguite
Progettazione strutturale e architettonica preliminare, definitiva ed esecutiva
Committente
ACQUA MARCIA SpA
Anno
1990
Dimensioni
77 000 Posti
Superficie
40 000 m2
Importo
65.000.000 €

Articoli

Photogallery

MJW structures

Progettiamo grandi opere e soluzioni strutturali integrate nello spazio.